Se credessi in un Dio

Io sono un cuore ottimista ma ogni tanto mi piglia davvero male. Mentre continuo a contare i miei blessings (e sono tanti, tantissimi, immensi) ho un flash. “Imagine all the people living life in peace” Sono dieci mesi, non capisco nulla di politica, di strategie militari etc etc. Ma l’Ucraina chiede all’Isola (apparentemente) armi letali.Continua a leggere “Se credessi in un Dio”

Pubblicità

Stupidera? Yes, please!

Tra quelli che mi piacciono o che ammiro, non trovo nessun denominatore comune, ma tra quelli che amo, posso dire che: tutti mi fanno ridere. – W. H. Auden Donne, tenetevi strette quelli che vi fanno ridere.Quelli che vi struccano per via di lacrime incessanti che iniziano a sgorgare sul vostro volto mentre arrivano i crampi allaContinua a leggere “Stupidera? Yes, please!”

Tutto chiede salvezza, persino dai biscotti.

Faccialibro, se lo uso, lo uso principalmente per riversarci i link di questo blog.Dovrei rivedere la mia politica di uso social, ma la verita’ e’ che io sono una donna all’antica e non uso ne Instanteneagramma o il Cip Cip Blu, Tic Tac lo guarda ogni tanto mio figlio.Mi rifiuto di fargli creare un account,Continua a leggere “Tutto chiede salvezza, persino dai biscotti.”

Un vizio di famiglia

Mio figlio ha decisamente preso dai suoi genitori.Ha l’istinto da cane da tartufo di suo padre per gli oggetti belli, e per la tecnologia.Ed ha l’indissolubile amore ereditato dalla madre per ‘le esperienze’.Mi dice che non sa cosa vorrebbe per se’ per Natale, ma gli piacerebbe che avessimo in casa una televisione nuova (io laContinua a leggere “Un vizio di famiglia”

New beginnings

Ogni volta che mi faccio una tazza di camomilla mi rivedo nonna, che prima di mandarmi a letto ne beve una con me. Versata dalla teiera marrone a righe concave. E’ una delle cose sue che mi sarebbe piaciuto avere di ricordo, se fosse stata conservata. Camomilla bollente, tre cucchiai di zucchero e poi unContinua a leggere “New beginnings”

Oh mama mama, che cosa ho fatto

“Il cavalieretorna dalla cavalcatasaluta Marioche chiede “Beh, com’è andata?”lui con le ditafa un numero esageratoproprio impossibile”(L.L. Bar Mario). Esistono per me poche, pochissime, canzoni che non sono connesse a particolari ricordi, o sensazioni, in compagnia di me stessa o altri.Forse dovrei essere piu’ leggera sulla musica che leggera vuole essere.Ma poi che ne faccio diContinua a leggere “Oh mama mama, che cosa ho fatto”