L’amore d’estate

“Che tu scrivi, scrivi, scrivi ma non scrivi mai a me.”

Ci sono tavolini, ho una penna in stanza, un figlio part time full time adottato da tre giorni da un bambino from the uk.

Il lavoro parcheggiato in un laptop parcheggiato in casa.

Non ho da stirare, pulire, fare la spesa, cucinare.

Un libro di una che si chiama come me appoggiato al lettino. Arrivata a pagina 137.

Ho finalmente relax addosso, e tempo per me.

Ho da sempre una pessima calligrafia, forse per questo preferisco usare le fonts altrui.

Mi manca un foglio, non è da me ma mi sono scordata una tra le mie mille agendine a casa.

“Mi manchi tu” ma non si dice, mai.

Pubblicato da Fondi di Caffè

Mai prendersi troppo sul serio ;)

Una opinione su "L’amore d’estate"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: