E credi solo nelle stelle.

“In questa notte di Agosto,
Ogni stella e’ al suo posto, lassù'”

Ecredisolonellestelle-emangitroppecaramelle-lunaa.

Lei si accorge di una cosa che prima non aveva mai notato:
cioè che guardando in giu’ ferma su quel balconcino le vengono un po’ i brividi.
Come se avesse paura di cadere.

Prova a distrarsi guardando la signora di fronte.
Signora: alza il vaso, passa lo scopino, guarda sotto chiaramente non scalfita dall’altezza come lei.
Guarda furtiva, che si sa mai un po’ di terra non sia caduta in testa a qualche passante.
Guarda furtiva, ma, nella luce della luna piena che illumina tutto, non vede lei.
Lei che guarda il mondo li’ fuori coperta solo da un pezzo di stoffa rossa leggera.
Poi un sussurro: “quanto sei bella, cosi”. Per lei, lei che non ci crede mai quando glielo si dice.
Ma sara’ la luna, l’arietta che le muove il vestito, giove che sbuca appena … stasera e’ diverso.

E allora e’ un’altra vertigine. E per un momento non ha paura di cadere.
Che come prima non poteva sapere cosa ci sarebbe stato oggi, oggi non puo’ sapere che verra’ domani.
Ma il segreto per essere felici e’ semplice: vivere. Qui. E ora.

Pubblicità

Pubblicato da Fondi di Caffè

Mai prendersi troppo sul serio ;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: