I nomi sbagliati

Un’amica dice di essere stata chiamata con il nome di un’altra.
Era estate, era da poco che si vedeva con un tizio.
Erano brilli dopo un Karaoke sotto le stelle.
Era un flirt che non si sapeva che direzione avrebbe preso, e non si conoscevano.

Fatto sta che lei fessa l’ha ‘perdonato’, non ci ha dato peso.
Anche se li’ per li’ la cosa un po’ l’ha fatta incazzare.

Non era nemmeno il nome della sua ex, non quella con cui si era da poco mollato.
(Per inciso: una volta io stavo con uno che aveva tutte le ex col mio nome. E indovinate come si chiama sua moglie ora? A lui andrebbe la medaglia di uomo piu’ furbo del mondo, che semmai avesse sbagliato a chiamarci non lo sapremo mai.)

La mia amica fessa ogni tanto questo lo vede ancora.
Questo smemorato e sfaticato che non bada alle cose, un po’ come me.
Ha un nome sulla targhetta del citofono di una che non abita piu’ li, corredata da nomi su campanello.

Quando si sono conosciuti lei gli diceva di cambiarle, per lui stesso, ste benedette targhette. Un po’ come le fedi al dito che si tardano a levare quando non dovrebbero piu’ stare su certe mani, le pareva un segno di una cosa che costava fatica chiudere.
Il punto di vista suo? Nessuna donna gli darebbe ragione, mai: “non ci penso, non la noto nemmeno”.

Questo era prima, quando le ‘dispiaceva’ per lui, ma non le importava per se stessa.
Ora, ahime’, le cose stanno cambiando.
Lei vorrebbe sentirsi libera di girare per quella casa senza aver sbattuta in faccia ogni volta la storia di un’altra, per quanto si possa. Le sembra semplice e lecito. Che certi arredi non si possono ribaltare, ma un nome, suvvia, e’ davvero il minimo. Ha dunque giurato che se lui non cambia immediatamente quel cavolo di campanello, in quel posto non ci metterà piu’ piede.
Dovrebbe essere un gesto spontaneo, ma si e’ talmente rotta che continua a stressarlo e finira’ per non sapere mai se prima o poi l’avrebbe fatto di sua iniziativa. Peccato. Teme che passeranno altri 6 anni a prescindere.

Io intanto per incoraggiarla (e fare un dispetto a lui) sto cercando una finta targhetta alternativa, design buffo, adesiva, da attaccare al volo nel caso peggiore.
Deve coprire 10 lettere. Magari anzi 9, tanto hanno pure l’iniziale del nome uguale.
Si accettano consigli.



Pubblicato da Fondi di Caffè

Mai prendersi troppo sul serio ;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: